Share this post

Next gigs

Tour: Debora Petrina
07.10.22Parma@Borgo Santa Brigida
08.10.22Ivrea (TO)@Zac
15.10.22Reggio Emilia@Fondazione I Teatri
28.10.22Marghera (VE)@Argo 16
29.10.22S.Vito al Tagliamento (PN)@Arci Cral
09.11.22Bologna@Angelica
18.11.22Padova@Nadir
22.11.22Milano@Bachelite CLab
25.11.22Castiglione delle Stiviere (MN)@Arci Dallò
14.12.22Ravenna@Moog Slow Bar
15.12.22Colle Val d’Elsa (SI)@Bottega Roots
16.12.22Cesena@Cantine di Villa Nellcote

Vincitrice del Premio Ciampi nel 2007 e produttrice stimata nell’ambito jazz e sperimentale contemporaneo, Petrina è compositrice, cantautrice, pianista, tastierista, chitarrista, e altresì danzatrice, performer e scrittrice. Stimata da David Byrne, che ha spesso pubblicato i suoi brani nelle sue radio playlist, ha ricomposto un brano di John Cage, la cui partitura è ora pubblicata worldwide dalle Edition Peters (NYC) con il doppio nome Cage/Petrina e il nuovo titolo Roses of the Day, per voce e pianoforte. Ha registrato prime assolute pianistiche di Morton Feldman negli Stati Uniti (OgreOgress), e di Sylvano Bussotti per l'etichetta Stradivarius, ed è stata molte volte interprete (vocale o alle tastiere) di opere contemporanee, anche per il Teatro La Fenice. Ha cantato e suonato allo Stone e al Barbès (New York), al Mills College (Oakland), al Seaprog Festival (Seattle), al Café du Nord (San Francisco), al DC Jazz Festival (Washington DC), al Teatro Roldàn (La Havana), al Jazz Festival di Madrid, alla Conway Hall (Londra), agli Istituti Italiani di Istanbul, Addis Abeba, New York, Los Angeles, San Francisco, Strasburgo, oltre che a Tokio, Osaka, Berlino. Il Teatro Stabile del Veneto ha dato a lei e allo scrittore Tiziano Scarpa (Premio Strega) una residenza creativa per la produzione dello spettacolo Le cose che succedono di notte, di cui è autrice di musiche e canzoni, nonché unica musicista in scena. Lo spettacolo è ospite in numerose rassegne nazionali. E' in uscita quest'anno, per la zOaR Records di Elliott Sharp (NYC), un suo ulteriore album: le NuovoMondo Symphonies per voce e due pianoforti. L'album ha suscitato l'entusiasmo di Terry Riley, che ne ha scritto la prima recensione. Alcuni sui racconti sono stati pubblicati sulle riviste letterarie Il primo amore e Stanza 251, ed è in uscita il suo primo libro, Concerto a luci spente.

Video/Music


Press area

“Petrina riesce a creare un perfetto equilibrio sonoro tra due mondi musicali diversissimi: il ‘Pop eccentrico’ e quello tradizionale del suo paese d’origine” | DAVID BYRNE


“Petrina è una delle artiste più originali emerse nell’ultimo decennio" | PAOLO FRESU


Hi-res pictures

Debora Petrina VertigoDebora Petrina Vertigo
Petrina – Infos